MISERICORDIA  1898

Il Magistrato della Misericordia empolese ha deliberato di mantenere in funzione la Commissione per le cucine economiche. Tali mense sono un validissimo aiuto per i più bisognosi e per le famiglie dei richiamati al servizio militare.

La Nazione del 21/05/1898

 

 

CONCERTO 1889

Si è tenuto all’ Arena Borsellini il dramma in tre atti di Bayard: “Onore per Onore”. La rappresentazione, organizzata dalla Compagnia di prosa e canto diretta dal Sig. Giulio Puccioni. 1^ attrice Argia Petrocchi, 1^ attore Giulio Puccioni. In seguito è stata rappresentata l’operetta: “Un parigino in Corsica”. Applausi per Argia Petrocchi e O. Sommi. Applauditissimo il comico Torquato Petrocchi.

La Nazione del 26/05/1889

 

 

CORSE DI CAVALLI 1911

Di fronte alle ampliate tribune e sulla migliorata pista dell’ ippodromo, la Società delle corse ha organizzato oggi la corsa alla romana. Le corse dei cavalli si ripeteranno nei giorni 24-25 e 29 giugno ed il 2 luglio.

La Nazione del 20/05/1911

 

 

ESPOSIZIONE CAMPIONARIA
1907

Allo scopo di raccogliere fondi per la nuova sede delle Pubbliche Assistenze si svolse nei mesi di maggio e giugno 1907 la II mostra campionaria nazionale. L’esposizione fu anche il modo per far conoscere i prodotti e le attività locali.
Il Comitato organizzatore creatosi per l’ occasione era così composto:
-Presidente Onorario: S.E. On. Sarnelli (inaugurerà l’Esposizione e sarà presente a vari avvenimenti);
-Presidente: Avv. Vincenzo Chianini;
-Segretario generale: Guido Manetti.
Sarano quest’ ultimi a richiedere al Monte Pio uno sforzo economico a favore del progetto (ASCE corrispondenze).
Lo stesso Comune contribuì con una donazione di 300 lire a favore del Comitato (ASCE del.cons. 04/05/1907). Comune che fu costretto in seguito a riaprire i cordoni della borsa per coniare 60 medaglie (180 lire).
Tutti i cittadini più in vista fecero la loro parte, Del Vivo e Incontri contribuirono con 100 lire, ma fu la Principessa di Piombino, Isabella Rondinelli Buoncompagni, la più munifica con una donazione di 200 lire.
Il Ministero dei Trasporti il 23 aprile 1907 accordo’ facilitazioni per le movimentazioni relative alla mostra, imponendo a Ferrovie dello stato, Società di navigazione e ferrovie della Sardegna prezzi simbolici (La Nazione del 27 aprile 1907).

INAUGURAZIONE
L’ On Sarnelli giunto in città il 19 maggio pronunciò “l’applauditissimo discorso inaugurale” nel quale ricordò come: “Empoli non è solo commerci ma anche cuore…quando questa città nel punto massimo di decadimento politico, invece di perdersi, si è dedicata agli altri e grazie al generosissimo Del Papa ed alle famiglie Antinori e Martelli si è dotata di un efficientissimo ospedale”.
Subito dopo il discorso, il corteo delle Autorità si mosse verso il S. Giuseppe preceduti dalla Banda di Limite che intonava la Marcia Reale. Ad attenderli all’ ospedale (da poco ricostruito su disegni dell’ Ing. Casini di Firenze) il Presidente Niccolò Martelli, il Segretario Carlo Gabbrielli, il Direttore amministrativo R. Bucchi, il Direttore sanitario Luigi Paladini  e tutti i medici ed infermieri dell’ ospedale.
Dopo aver lodato il Pronto soccorso, le nuove sale operatorie e le stanze a pagamento le Autorità si recarono alla nuova sede delle Pubbliche Assistenze empolesi per inaugurarla. La nuova sede comprendeva anche servizi come dormitori e bagni pubblici.

EVENTI IN PROGRAMMA

– 4 padiglioni: situati in P.zza Umberto I, creati e decorati da Dario e Alberto Manetti, avevano lo scopo di ospitare i prodotti locali=il ferro battuto di Poggibonsi=le eleganti maioliche Fanciullacci di Capraia=i gessi in chiaroscuro del prof. Bini=le biciclette della fabbrica empolese Mari=strumenti musicali=fiori=mezzi agricoli e l’ olio empolese.

-29 maggio: concorso ginnico delle scuole secondarie Toscane. La data fu scelta per commemorare i caduti di Curtatone e Montanara. Presidente del concorso fu il Comm. D’Ambrosio mentre come responsabile esecutivo fu scelto il dott. prof. Angiolo Signorini (Preside della scuola pareggiata di Empoli).
Alcune scuole partecipanti=Reale Ginnasio di Pisa, R. Scuola tecnica di Fucecchio, Collegio M. D’ Azeglio di Firenze, Ginnasio e scuole Tecniche di S. Miniato, R. Ginnasio di Pontedera, R. Scuola Tecnica di Pistoia, tutte le scuole empolesi e “delle 8 province toscane”. Il convegno fu aperto dal discorso dell’ On. Rosati.

-23 giugno: concorso dei pompieri presieduto da ing. Fonio e Antonini.

-29 giugno: concorso ciclistico e motociclistico organizzato dal Sig. Pistolesi, sotto il patronato del Touring club, Routier e Audax, con consegna di medaglie e premi. Il Re inviò una medaglia d’oro per la società vincitrice del concorso motociclistico. La Società Rapid di Viareggio partecipò al convegno ciclistico, come si evince dalla lettera del Sindaco viareggino Stefanini al Comitato organizzatore (ASCE corrispondenze).

-29 e 30 maggio: corsa di cavalli alla romana in P.zza G. Guerra.

29 maggio: tombola di beneficenza in p.zza Vittorio Emanuele (P.zza della Vittoria), organizzata dalla locale Misericordia.

Archivio Storico Comune