Libello.

Si è diffuso in tutto il circondario un manifesto anonimo. Gli autori, abitanti nelle frazioni di Ripoli-Gavena-Bassa, chiedono di distaccarsi da Cerreto ed aggregarsi a Fucecchio; accusano inoltre il comune cerretese di essere completamente dipendente da quello di Empoli. Tutte le strade costruite dalla municipalità di Cerreto, sarebbero state costruite per favorire i commercianti di Empoli.

La Nazione del 09/04/1875