Fine settembre 1260
Si tenne in tale data la Dieta di Empoli con lo scopo di gestire la situazione economica e politica, dopo la sconfitta Guelfa di Montaperti (04/09/1260).
In Toscana, dopo la battaglia di Montaperti la parte guelfa (Firenze) dovette soccombere
all’alleanza Ghibellina, fu deciso di tenere un congresso tra tutte le parti vincitrici.
Per comodità tale riunione si tenne a Empoli. Era venuto il momento per senesi e pisani
di prendersi la rivincita Firenze. Apparse subito chiaro qual’era il pensiero comune dei
vincitori: distruggere Firenze e renderla un borgo. Fu solo grazie al fiorentino Farinata
degli Uberti se la città venne risparmiata. Il nobile ghibellino (eroe di Montaperti) minacciò la rottura con gli altri delegati pur di salvare la sua città.